Il formaggio potrebbe aiutare a controllare la glicemia

Il formaggio può aiutare a controllare la glicemia.

L’elevato contenuto di grassi del formaggio, rende questo alimento agli occhi delle persone, responsabile di molte malattie umane, ma un nuovo studio condotto dall’Università di Alberta, finanziato dal Dairy Farmers of Canada (C.B.C.), dimostra che potrebbe aiutare a controllare i livelli degli zuccheri nel sangue.

I topolini di laboratorio pre-diabetici che mangiavano formaggio a basso contenuto di grassi mostravano livelli glicemici migliori, una scoperta importante per tutte le persone che amano il formaggio, ma sono preoccupate dal contenuto di grassi.

”Lo studio suggerisce che mangiare formaggio non peggiora la salute, anzi può limitare il rischio di malattie cardiovascolari e di diabete”, sostiene l’esperto di nutrizione Catherine Chan, ” in particolare con il nostro studio si voleva conoscere come il formaggio influenza la sensibilità all’insulina”.

Non è chiaro come il formaggio abbia contribuito a stabilizzare i livelli di insulina nei topolini di laboratorio, ma c’è stata una normalizzazione dei fosfolipidi, derivati dei grassi alimentari, molto importanti per numerose funzioni dell’organismo. ”Il formaggio non ha completamente normalizzato gli effetti dell’insulina, ma li ha notevolmente migliorati, indipendentemente dal contenuto di grassi.”

Una buona notizia per le persone che amano mangiare il formaggio classico ad alto profilo sensoriale e non gradiscono i prodotti a basso contenuto di grassi. Molte persone mangiano formaggi molto grassi e spesso si sentono in colpa, evidentemente non conoscono la ricchezza di sostanze nutritive che posseggono tali alimenti. Se si elimina il formaggio dalla dieta come sostituire tutti i nutrienti importanti per la salute in esso contenuti?

Le scoperte di Chan e colleghi supportano gli studi precedenti sul formaggio, secondo i quali, questo alimento non aumenta il rischio di malattie cardiovascolari e di diabete. ”Le linee guida alimentari, come quella canadese, tendono a ridurre il contenuto di grassi saturi nella dieta e consigliano di mangiare principalmente formaggio a basso contenuto di grassi. Qual’è la base di tale raccomandazione? Esistono molte informazioni sul formaggio a basso contenuto di grassi ma poco si conosce sul formaggio classico”.

”Anche se bisogna consultare il medico o il nutrizionista per sapere se ridurre il consumo di grassi nella propria dieta, per una buona salute occorre variare i cibi a tavola e il formaggio ha un posto di rilievo nella maggior parte dei regimi alimentari. Se si ama il formaggio non bisogna escluderlo dalla dieta, anche se occorre moderazione. ”

”Il nostro studio aiuterà i medici e i dietologi a prendere decisioni più razionali sulle raccomandazioni dietetiche personali, nei casi in cui bisogna consumare meno grassi e si tende a fare confusione”.

Fonte: Cheese may help control blood sugar

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.