I cibi a base di soia possono avere un’impatto positivo sulla struttura ossea delle donne

soia

Fonte: Soy-based whole foods may have positive impact on bone strength for women

L’osteoporosi, la minore attività fisica e l’aumento del peso sono dei gravi problemi di salute per le donne in post-menopausa. I ricercatori dell’Università del Missouri hanno scoperto, attraveso uno studio condotto con modelli animali che le proteine della soia presenti nel cibo potrebbero contrastare gli effetti negativi sull’osso e sul metabolismo dell’osteoporosi. I ricercatori affermano che le proteine della soia potrebbero avere un’impatto positivo sulla struttura ossea nelle donne in menopausa.

”I risultati indicano che tutte le donne potrebbero avere maggiore resistenza ossea aggiungendo nella dieta alcuni alimenti a base di soia come il tofu e il latte di soia”, afferma Pamela Hinton, professore della Nutrizione e Fisiologia dell’esercizio. ” La dieta a base di soia potrebbe migliorare la funzione metabolica nelle donne in post-menopausa”.

Hinton e Victoria Vieira-Potter, autore e professore associato di Nutrizione e Fisiologia dell’esercizio hanno studiato gli effetti della soia in contrapposizione alla dieta a base di mais su modelli animali roditori allevati in modo esclusivo per avere bassi livelli di fitness metabolica e divisi in gruppi con la presenza di ovaie più o meno sviluppate per imitare gli effetti della menopausa, indicati da ricerche precedenti come ottimi modelli per studiare questo periodo fisiologico. Nella fase successiva dello studio è stata confrontata la dieta a base di soia con il piano dietetico a base di mais ma privo di soia, osservando l’effetto sulla forza ossea e sulla funzione metabolica.

”La ricerca precedente ha dimostrato che i topi sono ottimi modelli poichè la donna americana media è relativamente attiva prima e specialmente dopo la menopausa”, afferma Victoria Vieira-Potter, ”le fonti proteiche alimentari come la soia possono avere un’impatto sul metabolismo e sulla salute delle ossa e questi modelli animali aiutano a capire gli effetti sulle donne nel corso della vita”.

I ricercatori hanno scoperto che le ossa della tibia dei topi nutriti con la soia erano più forti rispetto all’altro gruppo in modo indipendente dallo stato ormonale ovarico, inoltre è  migliorato lo stato metabolico dei topi con o senza ovaie sviluppate.

”In conclusione lo studio ha dimostrato  che le donne potrebbero aumentare la resistenza ossea aggiungendo alcuni alimenti integrali a base di soia nella loro dieta”, afferma Hinton, ”i risultati suggeriscono che le donne non hanno bisogno di mangiare molta soia come le quantità presenti nelle diete asiatiche ma l’aggiunta di alcuni alimenti a base di soia come il tofu, presente nelle diete vegetariane potrebbe aiutare a rafforzare le ossa”. ”Le proteine contenute nella soia migliorano le proprietà biomeccaniche del tessuto osseo tibiale e del tessuto ovarico”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...