Nutraceuticabioch.: L’estratto di foglie d’acero potrebbe prevenire le rughe

acero

Le piante di acero sono associate alla produzione di sciroppo d’acero, i ricercatori hanno scoperto che questi tipi di alberi potrebbero dare di più. L’estratto di foglie d’acero potrebbe prevenire le rughe.

Il team di scienziati dell’Università del Rhole Island ha presentato una ricerca alla 25° riunione dell’American Chemical Society a Boston sui benefici offerti dalle foglie d’acero, lo studio intitolato ”Effetti inibitori da parte dell’estratto di acero rosso (Acer rubrum) sul nucleo di glucitolo contenuto nei galattotannini per azione sull’enzima elastasi”.

I nativi d’America usavano per fini medicinali le foglie d’acero spiega Navindra P. Seeram, ricercatore del progetto.

L’elasticità della pelle è mantenuta dalle proteine elastine e quando la pelle invecchia si formano le rughe visto che l’enzima elastasi rompe tali proteine. HangMa, un ricercatore del laboratorio Seeram afferma che la ricerca dimostra come l’estratto di foglie d’acero sia capace di fermare questo enzima.

Gli esami di laboratorio hanno estratto i composti fenolici dalle foglie d’acero rosso specialmente i gallotannini, un composto a struttura complessa con un core di glucitolo (GCG) e hanno esaminato separatamente i composti per osservare l’inibizione in provetta dell’enzima elastasi.

I galattotannini (GCG) con un numero maggiore di gruppi galloici sono più efficaci nell’inibizione dell’enzima rispetto a quelli con un singolo gruppo, il ricercatore Seeram ha già dimostrato in precedenti studi che i GCG non solo prevengono le rughe ma proteggono la pelle dall’infiammazione e rimuovono le lentiggini o le macchie scure dell’età.

Seeram e Ma continueranno in futuro con altri test, tuttavia dai risultati iniziali si evidenzia che l’estratto d’acero è un Botox naturale a base vegetale che potrebbe essere applicato sulla pelle e non iniettato come la formula attuale, ” I consumatori che vogliono usare ingredienti vegetali nei prodotti per la cura della pelle approverebbero questo risultato”.

Attualmente si estraggono i composti fenolici dagli steli e dalle foglie d’acero, la formulazione è un prodotto in attesa di brevetto chiamato Moplifa TM, la licenza è stata concessa agli estratti botanici di Verdure Sciences che ha sede in India e i prodotti saranno presto in vendita sugli scaffali come cosmetici o integratori.

Seeram ha aggiunto che ”Molti ingredienti botanici provengono tradizionalmente dalla Cina, India e Mediterraneo ma le piante di Acero da zucchero e Acero rosso crescono solo nell’America Nord Orientale dove gli agricoltori locali vendono lo sciroppo ma da oggi potrebbero aggiungere come fonte di reddito la raccolta delle foglie in potatura o caduta.”

Fonte :

Compounds in ‘monster’ radish could potentially prevent heart disease and stroke

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...