Nutraceuticabioch.: I CONSUMATORI CERCANO DI AUMENTARE L’ASSUNZIONE DI ANTIOSSIDANTI.

La crescita del mercato è prevista in quanto molte persone ritengono che il consumo di integratori diano benefici al benessere generale e promuovano la salute.

Ci sono alcuni fattori come una dieta povera di componenti nutrizionali, lo stress della vita moderna, le sostanze inquinanti e le sostanze chimiche che hanno un’ impatto negativo sulla salute umana contribuendo alla generazione di radicali liberi nel corpo umano.

Queste molecole instabili causano danni alle cellule e ai tessuti e contribuiscono allo stress ossidativo, quindi consumare alimenti ricchi di antiossidanti può aiutare a combattere la degradazione indotta dallo SO, ma le diete moderne sono povere di nutrienti necessari per mantenere un stato di salute ottimale.

Integratori alimentari, alimenti funzionali e bevande nutrizionali arricchite di antiossidanti sono un supporto conveniente e efficace per proteggere la propria salute da numerosi problemi.

A livello mondiale il mercato degli antiossidanti ha guadagnato 2,92 miliardi di dollari nel 2015, secondo la Allied Market Research e si prevede che crescerà a un valore del + 6,4 % nel 2020 portando ad un guadagno potenziale di 4,53 miliardi.

Il consumo di alcol, l’inquinamento, i prodotti petrolchimici, i pesticidi, lo stress, le diete errate, le calorie eccessive, lo stile di vita sedentario, l’uso di farmaci per le malattie croniche e altro contribuiscono a generare radicali liberi come le specie reattive dell’ossigeno ROS, questo è quello che ritiene il direttore scientifico Rey Kjanesbaer di Algalif, ha inoltre aggiunto che si stima che ogni cellula del corpo formi più di 20 trilioni di ROS al giorno attraverso il normale metabolismo.

Si ritiene che ogni cellula del corpo umano venga attaccata da questi radicali che sono molecole molto reattive 10. 000 volte al giorno, danneggiando le strutture cellulari, i lipidi, le proteine e il DNA, l’apporto dietetico di antiossidanti può ritardare o impedire il danno cellulare eliminando i radicali liberi.

Il dottore Stefànsson dice che ‘’ studi dietetici suggeriscono che il consumo di alte quantità di cibi ricchi di antiossidanti aiutano le persone a rimanere in buona salute per questo c’è molto interesse verso gli integratori antiossidanti’’.

BENESSERE GENERALE

Gli antiossidanti offrono supporto ad una vasta gamma di problemi di salute così dice il vicepresidente Diane Ray del Natural Marketing Institute in Pensilvenia che ha condotto una ricerca sui consumatori, evidenziando che molte persone hanno bisogno di antiossidanti nella loro dieta e circa il 16% della popolazione generale crede di essere carente, tra questi tuttavia l’11% ha dichiarato di aver assunto integratori di antiossidanti negli ultimi 30 giorni, il 38% della popolazione generale inoltre ha afferma di assumere più antiossidanti indicando una mentalità multivitaminica e di volerne assumere di più dalla dieta spesso carente.

I marketer sono maggiormente rivolti a questi gruppi di consumatori interessati agli antiossidanti che sono convinti che tali sostanze impediscano alle cellule il ‘rusting’ e che quindi servono a far rimanere le cellule sane ed energetiche specie quelle cellule che sostengono l’immunità generale.

Altri consumatori sono alla ricerca di cibi o di bevande fortificate con antiossidanti o naturalmente ricchi di sostanze nutritive come la vitamine A,C,E per cui i consumatori dice la signora Ray, dovendo acquistare un supplemento di vitamina in farmacia preferiscono scegliere un prodotto che in etichetta ha un supplemento antiossidante anche pagando un po’ di più, perché tra tutti lo vedono come elemento di differenziazione che da ulteriore vantaggio.

Nei consumatori che assumono antiossidanti, circa il 60% li prende per sostenere la salute in generale , il 20% per aumentare l’immunità, il 18% dice di averle assunte per una sorta di disintossicazione, il 16% come supporto anti invecchiamento e il 15% pensa che i supplementi antiossidanti aiutino la salute dell’apparato digerente per cui molti consumatori non sono sicuri di cosa siano gli antiossidanti ma il sostegno alla salute generale offre rassicurante tranquillità.

PERSONE ANZIANE

L’invecchiamento della popolazione è un fattore chiave che da consapevolezza per la vendita sul mercato di antiossidanti , il vice presidente delle vendite globali e del marketing della Horpag Resaerch in Svizzera fornitore mondiale di Pyunogend e Robust, afferma che le persone più anziane sono i principali motori di ricerca per la vendita di vitamine e integratori in generale, perché si considera i benefici dell’integrazione per un’invecchiamento sano.

In quasi tutti i paesi del mondo c’è una crescita di anziani che consuma integratori e nei prossimi anni si assisterà all’aumento della popolazione anziana, secondo i dati delle nazioni unite 1/6 delle persone avrà un’età maggiore dei 60 anni nel 2030 e 1/5 nel 2050.

Ci sono diversi formulati e antiossidanti che possono dare supporto ai problemi più comuni di salute degli anziani come l’infiammazione delle articolazioni, della memoria, della cognizione, vista, salute cardiovascolare e della pelle.

Il direttore esecutivo dell’associazione Co Q 10 e dell’associazione delle alghe naturali e astaxantina NAXA, Scott Steinford ha affermato che tra gli anziani c’è interesse per il CoQ10 e per l’astaxantina, quest’ultima per la sua capacità di diminuire l’infiammazione e di aiutare gli anziani a mantenere uno stile di vita sano con l’età avanzata.

Il Co Q10 fornisce benefici alle persone cardiopatiche e come l’astaxantina favorisce la produzione di energia e l’azione antifatica negli adulti.

La luteina ha un’aumento del consumo negli ultimi tempi nelle persone sane per lo scopo di avere un’invecchiamento sano, la struttura chimica è quella dei carotenoidi che supporta molti benefici per la salute da quella per gli occhi a quella di protezione della pelle e del cervello in tutte le classi di età, spiega Brian Appell, direttore marketing di OmniActive Health Tecnologies Morristowa NY.

Il dottore Stefansson afferma che la supplementazione antiossidante sebbene non possa far tornare indietro, può aiutare gli anziani nella difesa antiossidante e come sostegno alla salute generale per gli anziani che devono ancora lavorare in attesa della pensione.

ESERCIZIO FISICO.

Sforzare il corpo con l’esercizio fisico può portare a stress ossidativo causando danni ai muscoli e ai tessuti, gli atleti e gli appassionati di fitness sono sempre di più interessati agli integratori antiossidanti specie verso quelli che danno maggiore attività negli sport di resistenza e di sollevamento pesi.

Golan Raz capo della divisione Orange Ny-based Lycored afferma che le persone impegnate in attività sportive quotidiane e settimanali sono le più interessate ad assumere integratori antiossidanti in vari formati da quello in tablet alle capsule ,gel,bevande e altro poiché la loro attività sportiva porta ad uno stress diverso dall’attività fisica sana e equilibrata, per cui occorre aggiungere alla dieta quotidiana antiossidanti naturali da fonti diverse.

Il resveratrolo è un polifenolo vegetale e antiossidante afferma Shaheen Majeed presidente della Sabinsa Windosor che cerca di sfruttare questo composto per l’esercizio fisico.

Uno studio condotto dal Applied Physiology Nutrition and Metabolism ha scoperto che il resveratrolo migliora le prestazioni mitocondriali durante l’allenamento a bassa densità in adulti sani, questo studio è durato 4 settimane condotto in doppio cieco supplementando 1.000 mg di resveratrolo.

È stato dimostrato che il resveratrolo da un sostanziale recupero della capacità ossidante muscolare dopo un breve periodo di esercizio fisico volontario rispetto al placebo.

L’Astaxantina è un’ingrediente antiossidante che da benefici sulle resistenze muscolari e sul recupero, uno studio condotto nel 2015 per 90 giorni con integrazione preesercizio di 4 mg infatti, ha portato ad una migliore risposta immune con maggiore IgA salivari ,meno infiammazione e danno muscolare dopo esercizio fisico intenso.

La sperimentazione clinica ha scoperto che il Picnogenolo ,un’antiossidante della corteccia del pino marittimo francese era efficace nel migliorare le resistenze muscolari, le prestazioni,nel ridurre i crampi e i dolori muscolari controllando lo stress ossidativo.

Anche la curcumina sta entrando nella nutrizione sportiva, così afferma Appell di OmniActive perché studi recenti mostrano che l’integrazione per lungo tempo di un prodotto con curcumina biodisponibile migliora e supporta la circolazione sanguigna ma anche le prestazioni muscolari e una maggiore resistenza alla fatica.

OCCHIO E CERVELLO

Le aziende di integratori alimentari cercano di proteggere i consumatori mettendo appunto carotenoidi maculari contro la luce blu ad alta energia emessa dai dispositivi digitali che danneggiano nel tempo la vista.

Il Lutamax 2020 con luteina ,RR-zeaxantina e RS- zeaxantina è stato oggetto dello studio BLUE evidenziando effetti benefici sulle prestazioni visive, riducendo l’affaticamento degli occhi dopo una lunga esposizione ai dispositivi digitali, lo studio di 12 mesi con integrazione giornaliera di Lutamax ha ridotto il cortisolo sierico e lo stress psicologico migliorando la sfera emotiva.

La luteina assunta con la dieta apporta benefici alla salute, uno studio sul consumo giornaliero di avogado fresco per 6 mesi in persone con età maggiore di 50 anni ha mostrato un beneficio alla sfera cognitiva per aumento dei livelli di luteina del 25% nel cervello e negli occhi con miglioramento della memoria e della capacità cognitiva.

Occorrono altre ricerche sul consumo raccomandato di avocado al giorno in quantità di 1/3 del frutto (136 microgrammi di luteina) anche se si è osservato che aumenta i livelli di luteina negli occhi e migliora la sfera cognitiva nei modelli analizzati.

FRUTTA IN PRIMO PIANO

Molti frutti e bacche sono ricchi di antiossidanti e molte persone ricercano questi composti naturali in cibi e bevande fortificate e questo va sostenuto dalle aziende e dai mercati, dice Ray della NMI.

La scienza nutrizionale è ancora la punta dell’iceberg con nuove scoperte su come i composti antiossidanti influenzino la salute umana, ci sono ancora pochi studi specie su come gli antiossidanti interagiscono con gli altri ingredienti e cosa accade se quell’alimento viene cotto o consumato crudo, inoltre c’è una rinascita di alimenti come il mirtillo, il melograno e delle bacche di acai per la presenza di sostanze antiossidanti naturali che interessano il consumatore.

I dati di mercato di Innovo Market Insights hanno evidenziato che questi superfruits sono molto usati come ingredienti antiossidanti, l’acai è introdotto nei prodotti finiti al 21,8%, l’uso di melograno è aumentato fino all’11, 8% e le bacche di goji sono aumentate nel consumo del 10,1%.

L’olivello spinoso è un’ingrediente quasi sconosciuto al consumatore e negli ultimi tempi si sta affermando come antiossidante su mercato, afferma Ramon Luna coordinatrice del marketing Ecuadorian Rainforest Belleville e prevede un’aumento della tendenza nel consumo di formulati con olivello sia per il profilo nutrizionale che per la natura esotica.

I consumatori sono consapevoli che trovare in un preparato l’olivello spinoso può significare una buona fonte di vitamina C, minerali e aminoacidi, per questo Luna pensa che molti consumatori continueranno a cercare antiossidanti esotici e nuovi alimenti con queste proprietà per esempio la vendita di Aronia è aumentata negli ultimi anni negli USA e in Cina.

Le bacche sono classificate come potenti antiossidanti, per esempio nella linea Berryceutricals ci sono estratti di bacche che forniscono adeguate concentrazioni di antocianine che favoriscono azione antiossidante.

I mirtilli sono da sempre usati per la salute delle vie urinarie ma stanno avendo anche successo sul mercato per il loro potere antiossidante dice Tim Bauer vice direttore delle vendite della Pharmachen, una divisione della Ashland Kearny NY.

Il Cran Max è un’ingrediente nutrizionale a base di mirtilli, viene usato come integratori di supporto alle infezioni del tratto urinario, sei studi clinici mostrano che ha un’azione antibatterica prevenendo l’adesione alle pareti della vescica e delle vie urinarie .

Lo studio pubblicato dal Journal of Antimicrobial Chemotheraphy ha confrontato gli effetti di un’antibiotico comunemente usato e il Cran Max in donne con UTI ricorrenti osservando che il Cran Max è paragonabile all’antibiotico quando la dose è 500 mg e che agisce rapidamente sull’infezione rispetto ad altri integratori di mirtilli che agiscono con un tempo più lungo.

SVILUPPO DELLA RICERCA

Alcune ricerche nel mercato antiossidante si basano sull’influenza dei composti nutrizionali sui percorsi genetici con studi preclinici che possono influenzare la salute, ha affermato Appell di OmniActive, compreso la ricerca nutrigenomica in vivo e in vitro.

La formula CurcuWin di curcumina biodisponibile ha mostrato di avere un’impatto su molti indicatori chiave della salute specie quelli cardiovascolari, lo studio ha usato CurcuWin per osservare la dilatazione flusso mediata FMD ed è stato scoperto che questo supplemento potenzialmente, può ridurre il rischio cardiovascolare fino al 50% nei soggetti sani.

La ricerca sui curcuminoidi è in evoluzione e indica che sono dei potenti antiossidanti che danno protezione contro la perossidazione lipidica,il radicale ossidrile e l’anione superossido.

Un recente studio del 2017 pubblicato sulla rivista Inflammopharmacology ha dimostrato gli effetti antiossidanti della curcumina analizzando il preparato Curcumin C3 Complex di Sabinsa con estratto di curcuma naturale al 95% di curcuminoidi, tramite uno studio randomizzato in doppio cieco controllato comparato con un placebo per 3 mesi in 118 pazienti diabetici .

Lo studio ha dimostrato un’aumento nel siero della capacità antiossidante totale e dell’attività SOD, mentre il livello sierico di MDA risulta essere ridotto rispetto al placebo.

Anne Trias direttore della produzione di American River Nutrition Hadley MA spiega che la ricerca si orienta sullo studio della vitamina E perchè nelle membrane lipidiche protegge l’integrità cellulare.

Questa vitamina comprende numerosi composti tocoferoli e tocotrienoli, il tocotrienolo è un’ingrediente antiossidante emergente che protegge le membrane cellulari con azione 50 volte superiore dei tocoferoli sui lipidi con azione simile agli omega 3.

Steinford della NAXA afferma che attualmente gli studi sono rivolti verso l’astaxantina per esempio, nel 2017 lo studio pubblicato dalla Pharmacognosy Research che ha esaminato i possibili effetti epatoprotettivi in topi trattati con CCl4 che provoca stress ossidativo e danno epatico, dimostrando di avere gli effetti preventivi dello SO e sull’infiltrazione delle cellule infiammatorie e migliora la progressione della fibrosi cistica.

Lo studio Q- Symbio effettuato tra il placebo e il CoQ10 ha dimostrato che quest’ultimo è in grado di ridurre il rischio di morte cardiovascolare del 43% e una ricerca condotta nel 2017, pubblicata dalla rivista MDPI Nutrients afferma che i polifenoli del Pycnogenolo nel liquido sinoviale può ridurre i livelli di CRP, inibire il fattore NF-KB nucleare e ridurre l’infiammazione.

Lo studio del 2017 della Minerva Ginecologica ha dimostrato che il Pycnogenolo aiuta ad alleviare i sintomi di disturbi associati alla menopausa e di ridurre i marcatori del rischio di malattie cardiovascolare, la CRP e l’omocisteina.

Majeed di Sabinsa dice che si sono sviluppate nuove tecniche per determinare il potere antiossidante di ingredienti come la spettroscopia (ORAC ,DPPH,ABTS e FRAP) e tecniche cromatografiche ( gascromatografia, HPLC), tuttavia un dosaggio non potrebbe essere in grado d’identificare tutti i tipi di antiossidanti poiché c’è da trasferire l’attività in vitro ai fenomeni biologici in vivo, attualmente le industrie cercano nuovi metodi tra cui i saggi cellulari.

PREVISIONI SUL MERCATO

Il mercato degli antiossidanti continua ad espandersi e si prevede che nei prossimi anni ci sarà un’espansione nella regione Asia-Pacifico, con un mercato globale che nel 2020 raggiungerà 4,14 miliardi di dollari di fatturato dichiara, Gilbia Portela responsabile del marketing di Algalif.

In futuro il mercato si orienterà verso la combinazione di ingredienti antiossidanti naturali che possono fornire effetti sinergici per neutralizzare i radicali liberi, afferma Portela, come per esempio la combinazione di composti come la vitamina C e il GSH solubile che si trasformano in deboli radicali liberi per disarmare quelli dannosi dello SO e l’astaxantina che è in grado di reciclarli, una sinergia che aumenta il ciclo di protezione cellulare e prolunga la vita di questi antiossidanti.

Elyse Lovett direttore del marketing di Kyoma Hakko NY USA, afferma che c’è una tendenza al consumo di antiossidanti che protegge la salute generale e il tratto gastrointestinale come il GSH, un’antiossidante con funzione di disintossicazione che favorisce le funzioni del fegato, dei reni e del tratto gastrointestinale aiutando ad eliminare le tossine e le sostanze chimiche-cancerogene ingerite eliminandole anche prima dell’assorbimento intestinale.

La Packaged Fcts’ Food Forecast 2018 suggerisce l’uso dei colori vivaci per produrre alimenti con ingredienti funzionali piuttosto che zuccheri aggiunti in modo che i cibi con matca,curcuma,barbabietola e cavolfiore possano comunicare ai consumatori che sono naturali e sani.

Innova Market Insigths classifica le categoria di antiossidanti per risolvere i problemi di salute da una indagine condotta dal 2012 al 2016 : 48,6% antiossidanti, 46,6% sport e recupero, 42,9% salute degli occhi, 39,5% energia e vigilanza e 38,9% gestione del peso.

Consumers Seek Added Nutritional Boost from Antioxidants

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...