Nutraceuticabioch.: Caffeina

Risultati immagini per CAFFEINA

Composto chimico chiamato anche teina di formula 1,3,7- trimetilxantina e’ un’alcaloide naturale presente nelle piante di caffe’ ,te’, cola,guarana e mate’ nelle foglie ,semi e frutti e’ considerato un’insetticida naturale e si trova in complessi chimici poco solubili.

La caffeina ha un’effetto stimolante per questo viene definita sostanza psicoattiva del SNC con LD50 di 150 mg/Kg .

CONTENUTO NEGLI ALIMENTI: in una tazza espresso di caffe’ 80 mg, in una lattina di energy drink 80 mg, tazza di te’ 60 mg ma dipende dal tipo di te’,in una tazza di caffe’solubile 57 mg e in una lattina di Coca Cola 35 mg.

Dopo l’ingestione la caffeina viene completamente assorbita nello stomaco e nel primo tratto dell’intestino nei primi 10 minuti e raggiunge la sua concentrazione massima nel sangue dopo 45 minuti distribuendosi in tutto il corpo dai fluidi corporei .

MECCANISMO D’AZIONE: la struttura della caffeina è simile all’adenina e si lega ai recettori nucleosidici delle membrane cellulari con inibizione competitiva dando una regolazione nervosa postsinaptica con aumento dei neurotrasmettitori adrenalina e noradrenalina , stimolando indirettamente il SNS dando aumento del battito cardiaco e dell’afflusso di sangue ai muscoli , porta a un minor afflusso di sangue negli organi interni e nella pelle e meno rilascio di glucosio dal fegato .

La caffeina è inibitore della fosfodiesterasi che converte la cAMP , secondo messaggero dell’ adrenalina in AMP prolungando l’azione di questa sostanza e di sostanze simili come anfetamine e facilita la trasmissione di dopamina e del glutammato .

La caffeina viene metabolizzato dal citocromo P450 OSSIDASI e viene convertita in metaboliti che contribuiscono a potenziarne l’ effetto, la Paraxantina che stimola la lipolisi e porta a una maggiore concentrazione di glicerolo e acidi grassi nel sangue disponibili ai muscolo, la Teobromina un vasodilatatore che aumenta il flusso di ossigeno e di nutrienti al cervelloe ai muscoli e la Teofillina che aumenta la frequenza cardiaca e la pressione arteriosa.

EFFETTI COLLATERALI DELLA CAFFEINA: per consumo di grandi quantità generalmente più di 400 mg al giorno cioè circa 5 tazze di caffè espresso che porta a dipendenza con effetti fisici e mentali come al nervosismo , alla irritabilità , alla agitazione , insonnia , mal di testa e palpitazioni cardiache .

La dose letale media DL 50 per via orale è 192 mg/Kg nei topi e nell’uomo dipende dalla sensibilità individuale stimata intorno a 150-200 mg/Kg ovvero 80-100 tazzine in un’adulto.

68146 Luigia:
https://youtu.be/_CoxEgbyeK4

https://it.wikipedia.org/wiki/Caffeina

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...